Self confidence

Dal mio punto di vista se c’è qualcosa che fa da spartiacque nella valutazione delle persone è questo. Self confidence. Fiducia e consapevolezza in sè stessi e nei propri mezzi.
Sapete quella teoria sociologica dei 10 secondi? La caratteristica che rende all’istante interessante o meno qualcuno. La luccicanza di Shining.
Non deve sfociare nell’arrogante supponenza, ma deve essere un plusvalore che rende più incisive tutte le azioni che facciamo.

Mi spiego. A lavoro è colui che non soffre di crisi d’ansia se gli viene chiesto di svolgere un compito nuovo, anche se non rientra nella categoria contrattuale di inquadramento per cui è assunto. Testa bassa, sguardo deciso e camminare.

Per strada è chi vi guarda negli occhi se vi incontra. Non è banale come considerazione. Quante persone conoscete che pur essendo, con molti distinguo evidentemente, vostri amici vi salutano in fretta e furia, guardando di sfuggita, spaventati più da loro stessi che non da voi?

Nello sport è colui che non ha remore a giocare duro, a buttarvi a terra se necessario, ma che alla fine della gara vi tende la mano per rialzarvi. Non servono parole, basta l’incrocio di sguardi. E’ rispetto reciproco. Sono due sfere di self confidence che si riconoscono l’una nell’altra.

Nei rapporti di coppia la self confidence è fondamentale. Io parlo di quello che conosco e osservo, quindi della sfera femminile. Se sei donna non basta avere un gruppo di tre amiche con cui uscire al venerdì per una serata men not allowed, ripetendosi in coro che non c’è bisogno di uomini per essere felici, per averla. Anzi, è qualcosa che si manifesta proprio nella situazione di uno contro uno, tra lui e lei. E’ qualcosa di estremamente sexy. E’ il sapere esattamente cosa si vuole e come lo si vuole.
Non si parla di ribaltare i ruoli: la donna è donna e deve rimanere tale. All’uomo piace sapere di essere quello che porta i pantaloni (o almeno fateglielo credere, ragazze), ma piace anche sapere che chi ha a fianco è alla sua altezza, che può fronteggiare tutto ciò che la vita vi riserva come lo fareste voi.
In battaglia la difesa più importante è il compagno alla vostra destra che copre il raggio di tiro che voi non potete raggiungere da solo.
Sarà la donna con il giusto grado di self confidence che saprà quando e come esprimersi per far sentire continuamente il suo uomo ancora più fortunato di averla incontrata quel giorno in quel posto e averle rivolto per la prima volta la parola.
Sarà colei che non ha paura di mostrarvi chi è davvero, nei punti di forza e in quelli deboli. Sarà quella che se ha voglia di voi e delle vostre attenzioni non aspetterà sempre la vostra mossa, ma vi intrappolerà contro il muro facendovi lo sguardo. Quello sguardo che avete imparato a riconoscere.
Self confidence.

Cheers.

Gli occhi grigi striati dal sole fissavano il vuoto, ma lei aveva deliberatamente preso le redini dei nostri rapporti e per un momento credetti di amarla. Ma sono molto lento a pensare e pieno di regole interiori che agiscono sui miei desideri. (F.S.Fitzgerald- Il grande Gatsby)

1654464_10152245095519471_4746342634705518116_n

Annunci

17 thoughts on “Self confidence

  1. Se trovi un uomo con il self-confidence me lo presenti?Che di portare sempre io i pantaloni mi sono scocciata…ho voglia di ritornare nel mio ruolo di Donna/Femmina (un po’ panterona)..:P

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...