Domandina “per non sapere nè leggere nè scrivere”

Qualche giorno fa ho preso in mano le pratiche della pensione di reversibilità di mia nonna per fare un lavoro di inoltro per rivalutazione. Quella che nell’ambiente è chiamata anche con l’agghiacciante definizione di “pensione ai superstiti”.
Beh insomma, tralasciamo i discorsi tecnici su quello che dovevo fare, l’occhio mi è caduto (ovviamente) sull’importo mensile della pensione.

Vorrei porre una domanda a mamma INPS: se mia nonna ha una pensione di reversibilità che è più alta del mio stipendio attuale, come può funzionare il sistema, basandosi sull’elementare considerazione che le indennità di anzianità sono pagate dai lavoratori attivi?
E ok che mia nonna ha una buona pensione “di superstite” grazie a quello che spettava a suo marito (non stiamo parlando della minima per intenderci), e va bene che io sono all’inizio quindi arriveranno gli scatti, le promozioni, un Win For Life :) ecc ecc, MA, tenendo conto di tutto questo, il teorema che mi pongo e vi propongo è il seguente: se almeno il 50% + 1 degli italiani si trova nella mia situazione, cioè deve foraggiare la pensione di anzianità/reversibilità di una persona, come può reggere il giochino?

Alla fine dei conti aveva ragione il mio docente di economia di qualche anno fa, quando al tavolino di un bar mentre lui fumava e io prendevo un caffè (mi aveva preso molto in simpatia in effetti) mi regalò una massima di vita che io ora voglio condividere con voi:

“Sai qual è il lavoratore modello per l’INPS? Quello che lavora, e quindi paga i contributi, per tutta la vita e poi muore il giorno dopo essere andato in pensione.”

Annunci

7 thoughts on “Domandina “per non sapere nè leggere nè scrivere”

  1. Il giochino non reggerà, così dicono in molti. Io non lo so, comunque consiglio ai miei figli di fare un risparmio forzato con quel poco che guadagnano e… che è forse l’unica cosa che si ritroveranno quando saranno vecchi…
    Nicola

    • Fai bene. Io quello che consiglio/cerco di fare é di farsi un fondo pensione privato integrativo, come quelle assicurazioni che si fanno negli Usa. Poi é chiaro, bisogna poterlo fare, si deve pur sempre mangiare.
      Davide

  2. Mia nonna è morta a settembre. Una settimana fa mi é comparsa in sogno e mi ha dato dei numeri. Domani li gioco. Incrociamo le dita. Tu sogni?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...